Warsan Shire è poetessa, scrittrice e saggista inglese, e nasce da genitori somali in Kenya. Da Nairobi non ha vissuto il dramma del viaggio della speranza, eppure è proprio la storia della sua poesia più famosa, Home, che su internet è parecchio condivisa. I versi di questa poesia vengono da una serie di incontri del 2006 con i migranti africani nell’ex ambasciata somala. Fandango pubblica la raccolta delle sue opere con il titolo Benedici la figlia cresciuta da una voce nella testa. Da tenere certamente sott’occhio, Warsan Shire è tra le autrici che costruiranno una linea narrativa nuova e moderna.