Sto, al secolo Sergio Tofano, è principalmente un attore e regista teatrale di enorme bravura. Iniziò col teatro drammatico per poi deviare verso il comico con grandi successi su entrambi i fronti. L’avrete certamente visto in qualche sceneggiato Rai, come il Mastro Don Gesualdo (dove era don Diego Trao) o nella più nota trasposizione televisiva italiana, i Promessi sposi con la regia di Sandro Bolchi.

Da disegnatore e sceneggiatore però arriva al successo grazie al signor Bonaventura. Il personaggio di Sergio Tofano nasce sul Corriere dei piccoli nel 1917, un personaggio allegro e spensierato che doveva risollevare il malumore dalla sconfitta di Caporetto. In ogni sua avventura gli capitava qualcosa di negativo che avrebbe però portato alla fortuna del coprotagonista “di puntata”. Nel finale, ogni volta, il compagno della storia regalava un premio di un milione al buon Bonaventura.