Mario Ferrari è manager di professione, laureato in Lettere moderne a Pavia, ha compiuto studi di approfondimento a Parigi e a Malta. Lavora nella moda. Ha pubblicato la sua prima poesia nel 1993 sulla rivista Poesia, all’epoca attiva da cinque anni e ormai storico baluardo di Crocetti; ha curato la traduzione dei dialoghi in italiano del film russo Nessuno Ovunque Mai. La passione per la Russia perdura, esempio ne è la traduzione dell’Eugenio Onegin in versi per La Torre dei Venti. Per la stessa casa editrice Mario Ferrari pubblica una versione aggiornata del maggiore testo dantesco, e proprio per Umana Commedia l’abbiamo conosciuto.