John Cheever, per la qualità dei suoi scritti e i premi vinti in vita, è da annoverare tra gli scrittori ingiustamente poco conosciuti in Italia. Nasce in Massachusetts nel 1912 e vive lungo tutta la parte centrale del ‘900. Grande scrittore di racconti, il suo più noto è Il nuotatore, di cui possiamo ammirare il bellissimo film che traspone la storia in immagini. John Cheever è chiamato il “Cechov dei sobborghi” per la sua capacità di esplicitare le grandi contraddizioni dell’uomo, immerso però nelle atmosfere americane che ben conosce dal vivo. Nonostante le inquietudini in cui sono immersi i personaggi, i finali sono sempre positivi.